sabato 24 novembre 2012

Una Colletta d'amore...

Nel post di oggi niente frivolezze, voglio parlarvi di un'iniziativa veramente importante...per noi e per i meno fortunati.
La Colletta Alimentare giunta alla 16esima edizione, è un esempio di pura solidarietà e fa tanto bene a chi dona e a chi riceve. Mi ricordo di aver partecipato in qualità di volontaria durante i 5 anni del liceo, grazie alla mia professoressa di religione che ci aveva sensibilizzati al diffuso problema della povertà...ero fiera di indossare quella pettorina gialla. Ogni anno questo evento di gratuità, riscuote sempre più adesioni, la povertà è dietro l'angolo e noi che abbiamo qualche possibilità in più, dobbiamo rispondere a questa chiamata.

Cercate tra i 9.713 punti vendita aderenti,che trovate a questo link http://www.bancoalimentare.it/colletta-alimentare-2012/puntivendita, quello più vicino a voi e prima di fare la spesa per la casa, dedicate un piccolo gesto a chi ne ha più bisogno. Ognuno deve sentirsi libero di donare quello che può, basta un pacco di pasta, una scatola di pelati, legumi, carne o tonno, in scatola, olio, omogeneizzati, prodotti per l'infanzia, o qualsiasi altra cosa vogliate, purchè non si tratti di un prodotto deperibile. All'ingresso dei supermercati, troverete dei gentili volontari che vi consegneranno una busta gialla, fate la spesa per il prossimo e all'uscita consegnatela...
Le ragioni che spiegano questo bel gesto di carità, sono espresse nelle 10 righe che seguono:
"La crisi continua a cambiare la vita di molte persone. L'unica possibilita' e' sopravvivere, sperando che tutto prima o poi passi? Perche' riproporre proprio oggi la Colletta Alimentare? Che novita' ci attendiamo? Anche dentro le difficolta', io esisto e non mi sto dando la vita da solo, sono fatto e voluto in questo istante da Dio: questo, come disse don Giussani, 'e' il tempo della persona'. Solo la riscoperta di questo rapporto originario permette di vivere ogni cosa da uomini: perche' tutto e' occasione per incontrare Chi mi sta dando la vita ora. Questa e' la novita' che attendiamo: poterlo incontrare ancora. Per questo ti invitiamo a partecipare insieme alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare: fare la spesa per chi ha piu' bisogno".
Per chi non conoscesse questa iniziativa, riporto qui di seguito i dati relativi al Banco alimentare del 2011 che ho trovato nel sito: http://www.bancoalimentare.it/ :
120.000 volontari hanno donato il loro tempo
5.000.000 italiani hanno acquistato cibo per chi non può farlo.
oltre 9.000 i punti vendita della gdo che hanno partecipato.
9.600 le tonnellate di cibo donato e raccolto nella Giornata nazionale della Colletta Alimentare
da aggiungere alle eccedenze che ogni giorno la Rete Banco Alimentare recupera (58.400 tonnellate nel 2011) sono state ridistribuite gratuitamente a:
8.673 strutture caritative che hanno accolto e aiutato 1.700.000 persone in condizioni di bisogno.

I dati parlano da soli, la solidarietà per fortuna non muore mai..
Anche noi possiamo collaborare alla crescita di questi numeri...facciamo un piccolo gesto e magari, mettiamo a disposizione anche il nostro tempo e diventiamo volontari per la prossima Colletta.
Basta compilare il form che trovate a questo link:
http://www.bancoalimentare.it/colletta-alimentare-2012/donatempo
Corro al supermercato...e voi avete già fatto la spesa?

4 commenti:

  1. :) È bello fare anche i volontari. È un esperienza che bisognerebbe provare almeno una volta! Secondo me fatta una volta, non puoi più dimenticarla! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordissimo...!!!
      Buona domenica Anto ;-)

      Elimina
  2. ciao cara...ti seguo anche io con piacere...

    ottimo post

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+