sabato 22 dicembre 2012

Firenze in stile...low cost!

Chi l'ha detto che per farsi un week end fuori porta bisogna spendere una fortuna?!?
Basta un piccolo studio del viaggio e voilá, con meno di 100 euro potete staccare la spina dalla routine e godervi due belle giornate all'insegna del relax allo stato puro.
La mia proposta di oggi è una fantastica gita a Firenze rigorosamente in stile low budget, per restare in clima di crisi economica.
Firenze è la culla del Rinascimento, la patria dell'arte, del cibo e della moda...con un portafogli carico di banconote si potrebbero fare vere follie, ma se in fondo non si hanno a disposizione grandi finanze, credo che risulti ancora più divertente andare alla scoperta della città... 
L'attenzione ai prezzi ma soprattutto al rapporto con la qualità deve essere prioritario, perchè è ben noto che nelle zone più turistiche dietro a prezzi elevati non si nasconde qualità superlativa ma piuttosto la super"sola", come si dice a Roma.
Per prima cosa, considerando i costi della benzina, il consiglio è quello di cercare un viaggio in treno a prezzi stracciati... Io e la mia amica, partendo da Roma, abbiamo approfittato di una delle offerte di Italo.it, la nuova efficiente compagnia ferroviaria. Con 40 euro a persona, siamo riuscite ad aggiudicarci il viaggio andata e ritorno, in perfetto orario e con un'assistenza perfetta da parte dello staff. Per quanto riguarda il pernottamento no problem, infatti prenotando su booking, si riescono a rintracciare offerte incredibili,i prezzi sono a partire dai 50 euro a camera per notte e alcune location sono davvero incantevoli, centralissime e consigliatissime dai molti cyber-clienti. 
La mia dritta, è quella di spulciare per bene le offerte su booking, per poi affidarci ai commenti, e ai voti attribuiti... Diciamo che se il voto medio è di 9.0, potete pure stare sicuri di aver scelto più che bene. Inoltre per esperienza personale, potremmo prediligere le soluzioni b&b dove la cura del cliente è ancora al primo posto. Noi abbiamo trovato un'offertona per la "Residenza Castelli", se vi capita di andare a Firenze è veramente un'ottima soluzione, stanze graziose e personale super disponibile,direttamente sul Ponte Vecchio.
Una volta eliminati le due fondamentali fonti di pensiero e di spese, non dobbiamo fare altro che goderci il luogo, dando un'occhiata a quello che ci circonda...per esser sempre pronti allo step successivo... Oltre a tenere gli occhi ben aperti, potrebbe essere interessante dedicare una veloce lettura alle recensioni on line. Le esperienze degli altri possono sempre essere d'aiuto.
Con la mia amichetta, dopo vari giri culturali abbiamo iniziato ad avere la classica fame tossica da sushi, quella fame insaziabile che per essere soddisfatta necessita di quantità industriali di cibo e così, per non spendere un capitale, abbiamo cercato su google "sushi a menù fisso" e con nostra sorpresa abbiamo scoperto che il nostro amato Pingusto, si trova anche a Firenze.
In questo ristorante dal design chic ed elegante, con 22 euro in totale ci siamo gustate un pranzetto coi fiocchi, un buffet colmo di ben di Dio, antipasti, primi, secondi,contorni, sushi no limits, dolci (a pranzo 10 euro escluse bevande) un pasto completo a pochi euro.
Siamo uscite davvero soddisfatte..tant'é vero che la fame si è ripresentata molto timidamente solo verso le 20.30. Avendo mangiato tantissimo a pranzo, ci siamo limitate al fare un aperitivo a buffet... Oddio, dire che ci siamo limitate è un'eresia ma ad ogni modo siamo state più coscienziose. La nostra scelta è andata per un localino in Piazza degli Strozzi, in pieno centro storico... Il "Colle Bereto" è il punto di ritrovo della Firenze stilosa, un luogo ricercato, alla moda, dove però non si sottovaluta il cibo. Con 10 euro a testa, si può scegliere un drink qualsiasi ( analcolico o alcolico) e si può liberamente accedere agli sfizi del buffet. Davvero niente male!!! Dopo una giornata di lunghe passeggiate e shopping sfrenato la stanchezza non manca, ma per i più coraggiosi la movida fiorentina è imperdibile...uno dei locali più carini è il Rooms, dove per accedere è necessaria una tessera associativa. 
Per il secondo giorno la proposta è leggermente più frenetica, niente pranzi lunghissimi perché lo shopping ha la priorità, ma intanto la giornata deve iniziare del migliore dei modi e così la colazione è un must...il consiglio è per il Caffè Calimala, molto carino, buono e dai prezzi onesti.. Considerando che nei pressi si trovano bar che vendono un espresso a 2,80 euro, ,mi sembra doveroso mettervi in guardia e proporvi un bar con prezzi giusti: due cornetti e due cappuccini comodamente seduti ci costano 4,60 euro e ci lasciano arrivare fino alla successiva pausa..
Il pranzo che tra un negozio e l'altro arriva alle 16.00 non può che essere volante, dato l'orario e data l'irrefrenabile voglia di acquisti. La scelta è per un bel panino da "i due fratellini" un chioschetto eccezionale, conosciuto e amato un pò da tutti, tramite il bel passaparola. I panini, dal pane fragrante e ingredienti di qualità, hanno il prezzo fisso di 2,50 euro, ad eccezione di quelli che contengono pecorino o crema di tartufo che hanno una maggiorazione di 50 centesimi e sono veramente la fine del mondo.Se poi volete accompagnare il paninozzo con un calice di vino,sappiate che ci sono calici a partire dall'1,80 euro. 
Ovviamente se tra le vostre passioni c'è quella del cibo, come resistere ad un dolce post pranzo !?! 
Si è circondati da dolci proposte a piccoli prezzi...in giro a 2 euro si trovno carretti con lo zucchero filato, da "Vestri,cioccolato d'Autore" con 1,90 euro si può provare il Bicerin, cioccolata al caffè con crema di latte e cannella, o a partire da 1 euro una bona cioccolata calda a portar via.. Noi per non farci mancare nulla abbiamo fatto una capatina al "Festival del gelato" per una dolce cioccolata con panna (3.00 euro- senza panna 2.50 Euro) e per una crepes alla nutella (3.50 euro), dedicandoci un piccolo break rilassante.
A fine week end, la spesa per ciascuna di noi ammonta a 92,30 euro...e comprende:
-viaggio a/r
-pernottamento 
-pranzo sushi
-aperi-cena
-colazione
-pranzo rapido
-merenda
Diciamo che la nostra linea ne ha risentito, colpa della nostra golosità, ma il portafogli non ne ha proprio risentito...Come dire, anche senza aver mangiato la famosa bistecca, ci siamo goduti al massimo la quotidianità fiorentina!

Per qualsiasi info:

http://www.italotreno.it/
http://www.residenzacastellifirenze.com/
http://www.pingusto.com/pingustofi/index.htm
http://www.colleberetocafe.it/
http://www.iduefratellini.it

Nessun commento:

Posta un commento

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+