mercoledì 6 febbraio 2013

L'acqua non è mica tutta uguale...chiedete alla pelle!

L'acqua fa bene alla pelle? Diciamo che in linea di massima la risposta è più che affermativa...bere fa benissimo, depura, idrata, ci rende più belle. Ma lavarsi il viso con l'acqua corrente, struccarsi come tramandano le nonne con acqua e sapone, fa realmente bene?! Il fatto è che ci sono acque ed acque, quelle troppo calcaree come per esempio quella di Roma, da applicare sulla pelle non è poi il massimo...Sembrerà cosa da poco, ma tutte le volte che decido di fare la pigra e mi sciacquo la faccia con pura acqua del rubinetto, la pelle mi si secca, perde luce e mi escono piccole bollicine sotto pelle. Il motivo? Il calcare ostruisce i pori, crea una patina che non favorisce la traspirazione e così ecco spiegato il mistero delle acque termali che vengono vendute sui 10 euro, per circa un 150 ml di prodotto, da vaporizzare. 
La questione è spesso fonte di dibattito, ci sono infatti tre schieramenti, quelle che credono che non valga la pena spendere così tanti soldi per acquistare dell'acqua, quelle che sostengono che faccia benissimo per tanti motivi e poi le cosiddette "convertite", coloro che dapprima scettiche, dopo aver provato l'acqua termale sulla propria pelle, hanno cambiato idea ed ora non possono vivere senza. Bene, io appartengo a questa terza categoria, inizialmente prendevo in giro le donne "vaporizzatrici", quelle che estraggono dalla borsetta l'acqua termale a metà mattinata e dicono "così mi rinfresco"...poi però ho voluto testare ed ora sostengo che per la pelle ci sia acqua ed acqua. 
Il prodotto che mi ha fatto ricredere è l'acqua termale di Vichy, nell'erogatore da 150 ml (circa 8 euro). La differenza rispetto all'acqua che scorre dai rubinetti sta tutta nella ricchezza apportata da 15 minerali, è un'acqua pura e naturale, presa così come scende dalle rocce magmatiche di Auvergne. Qual è l'uso che se ne fa? Ecco, bella domanda...forse sarebbe più sintetico rispondere al "quando è meglio evitarla,", dato che l'acqua termale è praticamente adatta ad ogni momento della giornata, per rinvigorire la pelle, fortificarla, lenire i rossori da post scrub, o maschera, ottima come tonico da vaporizzare dopo l'applicazione del latte detergente. In qualsiasi momento, con o senza trucco, si può decidere di fare del bene alla propria pelle, basta una leggera vaporizzata per rinfrescarsi, per risvegliare e fissare il trucco e con il tempo i risultati si toccano con mano. 
La consiglio a tutte coloro che hanno una pelle che tende agli arrossamenti, che è troppo sensibile al freddo, a tutte coloro che sentono l'acqua che sgorga dal proprio rubinetto troppo pesante. Da qualche mesetto evito di usare l'acqua per sciacquare il viso o se mi capita di farlo, subito dopo spruzzo un pò di questa acqua purissima, lascio agire qualche secondo e poi con un dischetto di cotone, tiro via le goccioline...la pelle appare leggera, tonificata e levigata, i sottopelle li ho messi k.o., direi proprio, una piacevole scoperta!

Per qualsiasi info: 

2 commenti:

  1. è adatta alla mia pelle da come l'hai descritta:) e poi è anche economica:) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si è un comodo alleato da tenere in borsa !!!

      Elimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+