giovedì 4 aprile 2013

I Calzettoni di mia Nonna: straripano di gusto!

Gli avanzi delle feste non si possono mica buttare...su questo siamo d'accordo, no? Ma è risaputo che se la tavola propone sempre le stesse pietanze, l'appetito viene meno, e allora ecco che gli pseudo scarti, si moltiplicano. Per evitare tutto ciò basta aguzzare la creatività.

Vi sono avanzati un pò di salumi, magari anche qualche fetta di formaggio? Bene, anzi benissimo...perchè potreste sfruttare questa gustosissima ricetta: "I Calzettoni della Nonna".
Andiamo per gradi, per prima cosa prepariamo l'impasto dei Calzettoni (dosi per 4 persone):
- 20 gr di lievito di birra
- acqua tiepida q.b.
- 1 pizzico di zucchero
- 450 gr di farina 00
-1/2 cucchiaino di sale
Recuperiamo poi gli ingredienti per il ripieno (io ho utilizzato i seguenti e garantisco!):
- 80 gr di salame Corallina
- I Formaggini di Inalpi (2 formaggini per 4 calzettoni)
- Le Fettine Classiche Inalpi ( 4 fette, 1 per ogni calzettone)
-2 cucchiai di parmigiano 
-180 gr di ricotta
-1 uovo intero
-1 pizzichino di sale
Procedimento per la pasta di pane: 
Per creare l'impasto per la pasta di pane, consiglio di fare la classica fontana con la farina e di inserire a poco a poco il lievito sminuzzato e sciolto grazie all'aggiunta dell'acqua tiepida, che verrà amalgamata alla farina, aggiungere nel composto il pizzico di zucchero e il mezzo cucchiaino di sale (preferibilmente in due momenti separati, ossia prima lo zucchero, poi impastate ed aggiungete il sale).Continuate a lavorare l'impasto finchè non otterrete un composto malleabile. Coprite poi il composto a forma di panetto con un tovagliolo e lasciatelo a riposo per circa due ore.
Passato il tempo necessario, stendere il composto e tirare 4 sfoglie rotonde dello spessore di circa 1/2 cm. 
Procedimento per il composto:
Amalgamare in una terrina i 180 gr di ricotta e l'uovo intero, aggiungere un pizzichino di sale e il formaggio grattugiato. Spezzettare le fette di corallina, i Formaggini e le Fettine classiche Inalpi ed aggiungere il tutto al composto.
Con l'aiuto di un cucchiaio, posate il ripieno in una delle metà delle 4 sfoglie circolari precedentemente create. Coprire quindi la parte contenente il ripieno con l'altra metà della sfoglia ed aiutarsi con il lembo di una forchetta per la chiusura del Calzettone.
Bucherella con uno stuzzicadenti la pancia del calzerotto, quindi adagiare i 4 Calzettoni su carta da forno leggermente oleata e mettere a forno precedente caldo, a circa 220 ° per una mezzoretta. I Calzerotti saranno cotti, una volta che appariranno gonfi e leggermente dorati (eventualmente accertatevi della cottura aiutandovi con uno stuzzicadenti).
Fragranti e appetitosi, perfetti come piatto unico e super veloci da preparare, sono un ottimo metodo per smaltire il cibo delle feste, sbizzarritevi con i ripieni perchè tanto il Calzettone, come lo riempite lo riempite...risulta strepitoso...ps provatelo anche con le verdure ripassate e le Fettine Classiche Inalpi e sentirete che goduria per il vostro palato!!!

7 commenti:

  1. Ganzissima questa ricetta, bella!
    Avanzi o meno, sembra gustosa già dalle foto.......mi hai fatto venire fameeeee!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del commento carissima ;-)
      un bacio

      Elimina
  2. Oh mamma come sembrano bbbboni!! :):)

    RispondiElimina
  3. Beh, ottimo "riciclo" :)
    Eh ora che ho famissima, vado a cena :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si e poi tra poco...direi che "riciclo" pure un pò di cioccolata delle uova di pasqua, ho in mente una ricettina molto pratica, se viene bene la condivido ;-)

      Elimina
  4. ciao mi sono appena iscritta.. dando un'occhiata mi hanno colpito questi... devono essere ottimi :)

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+