mercoledì 17 aprile 2013

Semplicità e sobrietà: binomio d'eleganza!

"Che cosa mi metto?" La domanda è ormai diventata un tormentone mediatico, ma il fatto è che fa parte della quotidianità di ognuna di noi..Capita mille volte di aprire l'armadio, magari provare mille abbinamenti e pensare "Non ho niente da mettermi...uffa!". 
Ma vogliamo prenderci in giro? Cioè, gli armadi non si chiudono, gli indumenti sono incastrati uno con l'altro e noi abbiamo la faccia tosta di piangerci addosso...Purtroppo ci sono cose sommerse, cose dimenticate e forse in primavera andrebbe fatto un inventario per evitare di acquistare i classici doppioni. Vi è mai capitato di entrare in un negozio, osservare un capo e dire "Mi piace!" e poi dopo aver fatto mente locale ricordarsi di avere praticamente una cosa molto simile? Il gusto personale non cambia e quindi se la memoria fatica a ricordare...ci si ritrova ad uscire 
dal negozio con il classico capo inutile...A me è capitato con degli stivaletti, stesso modello e colore simile, la colpa però l'ho scaricata a mia madre che aveva imboscato chissà dove le scarpe primaverili dello scorso anno. 
Oggi stavo replicando l'errore, avevo visto da Bershka dei jeans davvero carini e mi era balenata l'idea di comprarli..per fortuna è intervenuta mia sorella"Avevi comprato dei jeans simili giusto due mesetti fa". Così sono andata a casa e magicamente nell'armadio ho trovato proprio quei jeans che tanto avrei voluto indossare per la festa di questa sera. Una serata informale, una festa di compleanno tra amici all'interno di una sala..."Che cosa mi metto?!" La mia intenzione è di essere sobria, elegante ma non troppo, classica ma con un pò di fashion style. 
Il primo capo selezionato è il jeans, un jeans molto stretto e a sigaretta, che finisce sulla caviglia (Bershka), al quale ho ben pensato di abbinare unabella giacca , di quelle con collo alla coreana (Akirè), un pò mascoline, rigide e slim...io le adoro. Il dubbio era sulla maglietta da indossare, ma poi per non perdere di vista l'obiettivo "semplicità", ho scelto unamagliettina  bianca di Bershka con maniche di pizzo. Le scarpe rigorosamente con un bel tacco, ripropongo anche in questo outfit le classiche decolletè nere di Primadonna e prendo in prestito da mia sorella la meravigliosa Liu Jo che dà quel tocco in più a tutto l'abbigliamento. Che ve ne pare? Let's go to the party!!!

8 commenti:

  1. Sono una tua nuova follower, complimenti per il blog! www.diemmemakeup.com

    RispondiElimina
  2. Che bell'articolo, molto scorrevole, genuino!! Complimenti!!! Un bacione, se ti va passa dal mio blog a fare un giretto!!! baci http://elisabetta-bertolini.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. bellissimo outfit, mi piace molto soprattutto la giacchina *-*
    comunque le sorelle sono una salvezza, una volta stavo per ripetere un acquisto (sia maglietta che gilet) e mia sorella mi ha fermato in tempo dicendomi che avevo già preso entrambi >.< (poi non ci credono mai quando dicono che ho una memoria pessima, sono da manicomio auaah)

    RispondiElimina
  4. La stessa frase l'ho detta proprio ieri sera... ma capita un pò tutti i giorni :D

    Guarda e riguardo, ma sembra che non abbia mai niente... forse dovrei aver un armadio più grande :D

    (e cmq nn vedo l'ora che arrivino i saldi :P)

    Se ti va, passa a trovarmi dalle Lunch Girls ed aiutaci rispondendo al sondaggio che troverai in home page :)

    RispondiElimina
  5. hai ragione...anche io spesso compre copie di cose che già ho!!!...ogni tanto riflettere due seocndi gioverebbe molto al nostro portafogli!
    passa dal mio blo se ti va :)

    RispondiElimina
  6. http://theclothesspeakers.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Normalmente quando c'è sobrietà e semplicità c'è un bell'outfit! questo ne è la prova, mi piace molto.

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+