mercoledì 29 maggio 2013

Quanta vita perdiamo ogni giorno?

Quanta vita perdiamo ogni giorno?
E quante volte invece pensiamo di aver vissuto al 100% le nostre 24 ore? 
Di solito non abbiamo proprio il tempo di fermarci e riflettere, tutta la giornata è minuziosamente scandita da appuntamenti e... guai a chi ci sottrae tempo. Siamo perennemente impegnati, anche quando magari 5 minuti di chiacchierata potremmo concederceli e invece no, non dedichiamo il nostro tempo a nessuno, amiamo comunicare?

Si ma forse a modo nostro, a quanto pare comunicare senza tecnologia ci piace di meno o forse ci riesce meno bene. Nella nostra vita reale non facciamo che deviare gli sguardi, camminiamo con le cuffie alle orecchie per evitare disturbatori, prendiamo i mezzi e ci facciamo fare compagnia dagli smartphone, ci andiamo a prendere un caffè e stiamo al telefono, facciamo la fila alla posta e whatsuppiamo.
Ci chiudiamo nel nostro micro-mondo e impediamo di accedervi a chiunque, non è cosi?!? eppure su internet siamo perennemente impegnati nei social network...Un quarto di secolo fa, queste cose sarebbero state impensabili non solo perché la tecnologia ancora non aveva inventato questi magici aggeggi comunicazione/anti comunicazione, ma perché non essendoci altri espedienti, la comunicazione vis a vis era ricercata e si concedeva ovunque. 
Ma siamo così sicuri di non perderci nulla??? Oggi andavo di corsa come mi succede spesso, nella mia facoltà i posti in biblioteca sono tanti ma se non arrivi entro una certa ora resti in piedi..cosi bisogna lottare anche per studiare e poi"maledetto traffico!!!". 
Nel momento migliore, la macchina entra in riserva e la paura di rimanere a piedi diventa più importante di quella di rimanere senza posto in biblioteca. "Metto benzina o tiro dritto?dai la metto dopo,ma se poi.." Il problema è sempre lo stesso:il tempo e la sua ottimizzazione. Mi fermo sulla Cristoforo Colombo e saggiamente metto 20 euro di benzina. La benzinaia carinamente mi chiede "vai di corsa o hai 2 minuti?"Nonostante il mio affanno non riesco a negarle 2 minuti..cioè mica viviamo nel film "in time" (Non so se avete presente!), da noi 2 minuti valgono al massimo il tempo di in caffé. Beh, i 2 minuti sono diventati 15 ma sapete una cosa?!? Sono stati 15 minuti di bellezza, di vita, di scoperte, di chiacchiere che ti fanno aprire gli occhi e ti fanno riflettere...la signora mi chiedeva, cosa poteva secondo me, attirare di più un cliente e portarlo a scegliere il suo esercizio piuttosto che un altro, mi domandava se un omaggio poteva essere un incentivo, o se un cartellone funzionava di più.

Si parlava di marketing e non del più e del meno, poi tra un'alternativa e l'altra viene fuori che lei è una poetessa "Si scrivo poesie, partecipo a tanti concorsi ed ho vinto anche tanti premi, guarda ti faccio vedere" con gli occhi luminosi e sorridenti apre un raccoglitore che straripa di articoli di giornale, tutti parlano di lei, raccontano la sua storia e il suo amore per la poesia. 
Continuo ad ascoltarla e mi stupisco di una cosa che in realtà non mi avrebbe dovuto meravigliare, perché dovrei stupirmi se una donna benzinaia scrive poesie? Forse perché viviamo tra i pregiudizi e non siamo abituati ad ascoltare storie di vita dagli sconosciuti? Forse si! "Mi ha fatto proprio piacere questa chiacchierata, se ti piace la poesia ti regalo una mia raccolta..ti va?" Ora sono i miei occhi ad illuminarsi, una sconosciuta che mi regala un qualcosa di tanto importante per lei, ed io perché mi sarei dovuta privare di cotanta vita? Quei 2 minuti mi hanno regalato un'emozione inaspettata, sfoglio tra le mani questo piccolo quadernino di poesie, e mi riempio di sensazioni ,è pieno di amore, di profondità, di vita..ogni poesia regala un minuto in più alla mia giornata, "La vita è Amore" e quindi grazie Signora Giannina Nardecchia Orsini per questo gesto d'amore, per questo pezzo di vita. Ci vediamo presto per il prossimo rifornimento di energia...
ed ecco che il cervello inizia a viaggiare e scopre che il troppo poco tempo o la concezione del nostro tempo, spesso ci ha privato o ci priverà di tanta vita.

31 commenti:

  1. Bellissime le tue parole...un abbraccio e godiamoci di più le cose semplici e spontanee della vita!

    RispondiElimina
  2. hai proprio ragione cara, ma io non sono una che si fa spaventare dal tempo..voglio dire, concedo sempre tempo a tutti, e spesso anzi mi incuriosiscono tante persone e tante cose attorno a me. E poi, come nel tuo caso, si scoprono mondi e persone meravigliose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La curiosità è ciò che davvero fa bene al cuore ;-)

      Elimina
  3. che belle parole, in effetti hai davvero ragione, questo post fa riflettere!

    ♥ Margherita ♥

    Frivolezze Provinciali

    FACEBOOK PAGE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tante volte sarebbe più semplice non riflettere...ma il cervello vuole viaggiare e chi lo ferma!!! ;-)

      Elimina
  4. ma che bel post , un momento semplice del quotidiano trasformato in un attimo magico di sentimenti.
    grazie per aver condiviso con noi

    kiss from pausacioccolata fashion&cosmetics blog

    RispondiElimina
  5. Condivido quanto hai detto. Sono felicissima del tuo incontro e soprattutto a quello che ti ha portato :)
    Grazie per essere passata da me! Ti seguo :*
    pluiedevelours.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Wow... ma che bella esperienza!
    E' vero.. andiamo sempre di corsa e raramente ci prendiamo del tempo... forse staremmo meglio senza tutta questa tecnologia? Forse si, forse no :)

    Peccato che nn guido, ma se passo per la cristoforo colombo, magari osservo meglio i benzinai per scovare la Poetessa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplice scovarla.. :) se ti capiterà, si trova sulla colombo nella direzione di San Giovanni, subito dopo l'obelisco è il secondo benzinaio..

      Elimina
  7. Grazie per essere passata da me! Ho iniziato a seguirti e ho partecipato anche al tuo giveaway che spero di vincere una volta!! A presto'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Pam, dai dai manca poco all'estrazione ;-)

      Elimina
  8. Spesso siamo così troppo impegnati a farci compagnia da soli che dimentichiamo la gioia di essere di compagnia. Complimenti Meggifri, ottimo post sui piccoli attimi di vita che rilasciano grandi sensazioni!
    Lostilediartemide.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella questi commenti mi riempiono di gioia!!!

      Elimina
  9. a volte ci arrabbiamo e perdiamo attimi importanti della nostra vita...quando invece dovremo vivere serenamente, al massimo...come un benzina non un diesel ;)
    bellissime parole mi hai colpita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Silvia..verissimo!!! Grazie dei complimenti

      Elimina
  10. Ma quanto hai ragione? Bellissime le tue parole!

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. Mi fai arrossire così...grazieeee!!!!

      Elimina
  12. belle parole e soprattutto verissime ^_^

    RispondiElimina
  13. eh si hai proprio ragione!
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina
  14. Sei unica amica mie e bellissima persona anche la Signora,un bacione;-)

    RispondiElimina
  15. Bellissimo.... mi hai lasciato senza parole...hai proprio ragione, dovremmo essere più rilassati nella vita !!! <3
    Baciii
    -Ellen

    RispondiElimina
  16. Che bello questo post! E che bello scoprire le piccole grandi specialità di una persona, anche se appena conosciuta!

    RispondiElimina
  17. ma che tenero questo post Meggy........mi hai fatto emozionare sai????❤️ è proprio vero, a volte non ci fermiamo neanche 2 minuti e questi si potrebbero rivelare magici e pieni di bellissime scoperte.
    1bacione Cara Meggy VALENTINACLOTHEDANEW

    RispondiElimina
  18. la fretta e i ritmi di tutti i giorni ci fanno perdere tante di quelle cose sorprendenti...
    hai fatto bene a fermarti :)

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+