sabato 11 maggio 2013

Spotted... ed è subito mania!

Esplode una nuova mania, che farà parlare e impazzire decine e decine di cuori...
L'amore ai tempi della tecnologia subisce un'inversione di rotta, il corteggiamento si cela tra le righe di una community e i ruoli si inter-cambiano!!! "Ti ho adocchiato, sappilo!!!", sembra essere questa la nuova modalità di conoscere chi desta curiosità e così al posto della stretta di mano, ecco che arriva un'amicizia da stringere su facebook...
Il funzionamento è molto semplice:
Si segnala il proprio interesse, si dona una descrizione dettagliata della persona che ha catturato la nostra attenzione e si aspetta un segnale. Spesso il segnale non arriva, ma in alcuni rarissimi casi, chi riceve lo spotted decide di farsi vivo e accetta così l'invito al caffè, o ad un'ora di studio insieme. Un gioco curioso e che sta spopolando tra giovanissimi e meno giovani, nascono amicizie, nuove comitive e nuovi amori, il tutto a partire dalla forza dell'anonimato, perché dimenticavo di dirvi una cosa fondamentale, ossia,  tutta la messaggistica tutela la propria identità e quindi inutile dire che si è più disinibiti e ci si sente liberi di esternare qualsiasi cosa.
A chiamarsi "Spotted" non è una singola community, spotted in realtà è il nome affibbiato a tutti quei social network nati con lo scopo di mettere in collegamento persone che frequentano gli stessi posti, una moda che dalle università americane giunge direttamente a noi, e inizia ad abbracciare i clienti di locali, bar, discoteche, abitanti di quartieri fino ad allargarsi alle città..ogni luogo di aggregazione è perfetto per dare vita ad una comunità di "spottattori"!
Spotted, il neo"Dottor Stranamore", non è difficile da reperire, le pagine dedicate a questa pratica infatti si possono trovare su Facebook, cercando "Spotted" o direttamente su google aggiungendo il luogo che frequentate più spesso...una volta giunti nel virtual love game, basterà inviare il proprio messaggio alla pagina, in breve tempo verrà pubblicato in forma anonima e poi bisognerà aver pazienza, e sperare che la persona citata, ricambi e che soprattutto, conosca la pratica "Spotted".
Voi la conoscevate questa pratica? Io l'ho scoperta per caso, sono incappata in una locandina che promuoveva un evento tramite Spotted e così, ovviamente la mia osservazione è stata "Spotted cosa?", non potevo tralasciare e così ecco che nasce la curiosità e la mia piccola ricerca.
Vi segnalo qui di seguito alcune pagine:
-http://it.spotted-university.com/ (spotted dedicato a tutte le università italiana, divise per città)
-http://www.fanspotted.com/ (specifico Bocconi, Sapienza e Roma Tre)
-http://www.spotteditalia.com/ (generale per tutt'Italia, diviso per categorie...necessaria la registrazione)

8 commenti:

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+