domenica 17 novembre 2013

Seadas Mon Amour!

In cucina bisogna sperimentare, ti viene il guizzo e crei, o ti viene una voglia e copi. 
Con il mio ragazzo, dopo la cenetta sarda, che vi avevo raccontato qui, ci è venuta una pazza voglia di Seadas, sognavamo proprio l'indigestione e vi assicuro che tanta era la fantasia di quel dolce mieloso e formaggioso, che alla fine abbiamo sfidato davvero la sorte. 
Il bello delle Seadas è che sul momento, ti sembrano leggerissime, un morso tira l'altro e continui all'infinito...Poi però arrivi ad un punto di non ritorno e lì capisci che devi proprio fermarti!!!


La ricetta, non avendo parenti sardi, l'abbiamo presa da un'autorevole voce on line, o meglio, da un sito dedicato interamente al dolce: Seadas.it.
Ci siamo abbandonati interamente alla loro ricetta, e devo dire che alla fine il risultato è stato lodevole.
Vi riporto qui gli ingredienti consigliati dal sito e accanto vi segnalo le mie modifiche:
1 Kg di formaggio pecorino (o misto) fresco (va bene anche meno di un Kg)
1/2 Kg di semola fina di grano duro
3 uova
qualche cucchiata di strutto fresco (noi abbiamo messo 3 cucchiaiate)
scorza grattugiata di due arance 
olio d’oliva
un pizzico di sale
il succo di un limone
miele sciolto a bagnomaria (noi abbiamo sfruttato l'Ambrosoli MieleSport,è già liquidissimo)
Procedimento:
Per prima cosa andiamo a preparare l'impasto, su un piano impastiamo la farina di semola con le uova. Aggiungiamo poi una cucchiaiata d'acqua, nella quale avremo sciolto un pizzico di sale, e impastiamo il tutto con lo strutto. Lavoriamo per bene la pasta, fino ad ottenere una consistenza elastica, liscia e morbida.
Mentre lasceremo riposare l'impasto, ci occuperemo del ripieno, ossia renderemo il formaggio lievemente agrumato. Andiamo quindi a grattugiare il pecorino, e la scorza delle arance, aggiungiamo poi il succo di un limone e mescoliamo il tutto. 
Ora non dovremo far altro che tirare la pasta, cercando di ottenere una sfoglia sottilissima. Utilizzando una tazza, ritaglieremo quindi tanti dischetti, e distribuiremo l'impasto formaggioso sulla metà dei dischetti, andremo poi a sovrapporre i due dischi (quello vuoto e quello con l'impasto), e li salderemo insieme pressando con la forchetta (noi abbiamo fatto così ma se avete altri strumenti ben vengano!) A questo punto siamo pronti per metterle a friggere in padella (in abbondante olio d'oliva, ben caldo!). Facciamole lievemente dorare e poi miele liquefatto o zucchero e via...sono pronte per essere gustate.

Sublime bontà, sapore delicato che si scioglie in bocca, formaggio lievemente dolce e profumato, filante e gustoso...Occhio a non fare il nostro errore, sappiate frenare la vostra voglia di Seadas!!! Max 2 a testa, non di più :-)

15 commenti:

  1. ma provate ma sembrano buonissime!! le farò!! ;)

    RispondiElimina
  2. cara amica sono orgogliosissima del fatto che tu abbia provato un dolce tipico delle mie parti riuscendo a crearlo perfettamente,io non li adoro in particolar modo ma ogni tanto mi fa piacere gustarli con il miele proprio come hai fatto tu,buonissimiii ,un bacione e buona Domenica^_^

    RispondiElimina
  3. Che buoneeeee! Buona domenica!
    http://www.maridress.blogspot.it/
    http://www.bloglovin.com/maridress
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog

    RispondiElimina
  4. Hello from Spain: a great recipe. Very appetizing. Keep in touch

    RispondiElimina
  5. che bontà..Meggy sei bravissima in tutto! :)

    RispondiElimina
  6. Ah, ecco la ricetta! :-) Sembra buono! A parte che io non amo particolarmente il miele, quindi opterei per lo zucchero!! :-)
    Glamour Maritè

    RispondiElimina
  7. Non le ho mai assaggiate ma già dalla forma hanno un aspetto molto invitante!

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che voglia!!!! Siete stati bravissimi e il risultato è davvero stupendo!
    Complimenti ed ora corsetta x smaltire :-P
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. Wow.. sembrano davvero deliziosi! :D
    Eh mannaggia.. ora me li devi far assaggiare :P

    The Lunch Girls

    RispondiElimina
  10. Conosco molto bene i dolcetti sardi...che bontà e sei stata pure brava!

    RispondiElimina
  11. Cattivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa io adoro le seadas, posso fare follie!!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  12. Amo follemente questo dolce...pensa che la prima volta che l'ho assaggiato quasi quasi non volevo, al pensiero di mangiare un dolce al formaggio non ci potevo pensare...poi invece....amore a primo morso....e che buono il mieleeeeee ;D
    Grazie per la ricetta Meggy
    http://valentinaclothedanew.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. devono essere fantastiche, ma sai che non le ho mai mangiate?
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+