sabato 3 ottobre 2015

Fashion in Flair 2015- Il racconto!

Energie che si incrociano, sinergie, volti, passione, entusiasmo, nomi, idee, racconti ed eccellenze. Il Fashion in Flair è un incubatore di cose belle, difficile raccontarlo a parole, difficile definirlo…molto più semplice viverlo e respirarlo a pieni polmoni, in fondo è ossigeno prèt à porter, ci passi una giornata e sei apposto per mesi. 





Sabato, 26 Settembre Impossibile Fermare i Battiti si è imbarcato sul primo treno disponibile ed è approdato a Lucca. Ad accogliere me medesima e la mia fidata sorella una Villa Bottini in grande forma, d’altronde l’arte italiana e nello specifico la bellezza delle ville toscane non ti lascia mai indifferente. 
Grazie al Fashion in Flair le mura rinascimentali hanno ripreso vita. A popolare la Villa decine e decine di artigiani e creativi arrivati da tutt’ Italia;  la loro solarità, il loro differente approccio e gli occhi pieni di passione hanno fatto da colonna sonora ai 3 giorni di mostra-shopping a Lucca. 
Abbiamo varcato il portone, percorso il "blu carpet" e subito siamo state catapultate in un’atmosfera surreale, senza tempo, o per meglio dire…dove il tempo scorreva troppo veloce, perché vi assicuro che il Fashion in Flair merita ore ed ore di tour, altrimenti hai come la sensazione di aver perso qualcosa. Il mio Fashion in Flair è coinciso con l’Incontro (con l’I maiuscola), infatti come preannunciato nell’anteprima dell’evento, ad avermi invitata è stata Itiah del blog Belletto Make up and Beauty, collega ma soprattutto sister e vederla in carne ed ossa, abbracciarla per la prima volta è stato proprio un momento memorabile. 

Alla faccia di chi dice che il mondo virtuale è pieno di brutte persone, il mondo virtuale non è che la proiezione di quello reale e così quando crei dei rapporti speciali, questi non restano nell’etere ma te li porti dietro e ti regalano un turbinio di emozioni. Lacrimucce a parte, pizzicotti per realizzare che era tutto vero e poi si materializzano altri volti familiari e la felicità continua a salire. Baci e abbracci, sensazioni strane e tanto positive, vedi per la prima volta una persona eppure ti sembra di conoscerla da una vita perché ne segui da anni avventure e misfatti sui social…Ah, che cosa incredibile il blog!!! Conosco quindi Simona e Antonella, Ylenia, Carla, Susy e poi ho il piacere di scoprire il mondo di Moira, quello di Rossella e quello di Beatrice.

La giornata inizia in pieno stile fashion, grazie alla super lezione di Stile Autunnale: “quello che ti serve è già dentro il tuo armadio”, tenuta da N5 communication. Tanti consigli pratici per interpretare il proprio guardaroba in maniera diversa e senza mettere mano al portafogli. 
Con un po’ di fantasia anche i capi più insipidi prendono una nuova piega, basta un laccetto di raso per trasformare il proprio look da giorno in look da sera, basta una collana di perle o una gonna lunga per sentirsi femme fatale, insomma mille chicche in una sola lezione…Fosse stato per me sarei rimasta ore ed ore ad ascoltare i consigli dei consulenti di immagine di N5, ma ahimè il tempo corre e tra gli applausi della platea si passa ad un altro momento della giornata.
Marinama Bijoux


Riunione tra colleghe, equa divisione in due squadre e via ,partenza per il nostro blog tour per le vie del made in Italy. E’ stato un po’ come  un “all’arrembaggio”. Per evitare di mettere in soggezione gli artisti si è optato per la creazione di due gruppi di blogger e così, il gruppo capitanato da Rossella e l’altro capitanato da Itiah hanno invaso la fiera. 
Lorella Pozzi
Ci siamo avvicinate pian pianino ad ogni stand, con occhi curiosi abbiamo catturato le bellezze, flash su flash, domande, scoperte, storie, aneddoti, il ghiaccio che si rompe e sorrisi, strette di mano, conoscenze piacevoli e inaspettate. Ogni stand ci ha lasciato qualcosa. C’era chi timidamente lasciava parlare le proprie creazioni e chi invece aveva voglia di darsi al mondo, raccontarsi e condividere.
Dea Rose Millinery

Quepo 
Il comun denominatore era la disponibilità e la gentilezza. L’artista ha il cuore gentile, è sensibile e sincero e questo l’ho percepito un po’ ovunque. Il nostro viaggio oltre a regalarci fiumi di meraviglia aveva un obiettivo: scovare i 3 vincitori della 4° edizione del Fashion in Flair. Nello specifico, noi blogger, abbiamo avuto l’onore di assegnare 3 premi: Design award, Best staging e Creative Award.
Rispettivamente vinti da Cen Cetak, Hello World e Laura Cadelo Bertrand (presto protagonisti sul blog!)
Cen Cetak
Hello World
Laura Cadelo Bertrand
Ma i premi non finiscono qui. Altra assegnazione speciale quella del nuovo “Premio Seta”, una bella chance per gli artigiani presenti in fiera, perché il premio prevede una sorta di “adozione” di un marchio da parte di uno dei 5 negozi di Lucca che hanno aderito all’iniziativa. La Capanna Jucca, Vitalina, Suite03 e Stella Stellina hanno infatti avuto l’arduo compito di scegliere, ognuno, un artigiano da ospitare per un anno nel proprio store…E quindi un plauso ai negozianti e tanti complimenti ai vincitori che avranno questa bellissima possibilità di esporre e vendere le proprie creazioni.
1+1=7
Ma i premi credo non siano mai abbastanza. Le realtà scoperte al Fashion in Flair meritano tutte di esser premiate e noi nel nostro piccolo abbiamo pensato di dedicare uno speciale, proprio ai protagonisti della fiera che più ci hanno elettrizzato. Non è stato semplice arrivare al verdetto dei migliori 3, anche perchè le blogger sono una categoria molto sensibile... Le nostre energie a metà giornata iniziavano a vacillare e così per riprendere un po’ di vigore decidiamo di fiondarci in giardino per condividere un altro momento importante: la pausa pranzo.
Av Wood
Sfatiamo il mito che le blogger fotografano tutto ma non lo mangiano, perché le official blogger del Fashion in Flair non si fanno parlare dietro. Nei momenti importanti la macchinetta fotografica va a riposo e le papille gustative si attivano…Vero ragazze? Molte di noi hanno puntato tutto sul Lubar, il simpatico carrettino degli  arancini espressi. 
Batterfly Firenze
Mai scelta fu più golosa, il nostro arancino con gamberetti e pistacchio ci ha proprio soddisfatte, tant’è che se non fosse stato per il rischio di perdere il treno di ritorno, avrei bissato con quello alla norma e magari a seguire mi sarei regalata un cantuccino dell’Antico Forno Santi,  poi avrei continuato con un bicchiere di buon vino di Caràvin o magari con un assaggio di birra di Birroir, o per andar più cauta mi sarei depurata con una tisana di Tea Ciok…Ahhh quanto odio i condizionali, al prossimo Fashion In Flair mi auguro di avere più tempo!!!
Villa Buti
Ringrazio ancora tutta l’organizzazione, Ilaria Mari in primis per l’idea e la gestione, Michela (Spin Factory) per il grande impegno e l'ospitalità e poi grazie a tutte le bellissime persone che ho conosciuto…Ovviamente, come promesso il nostro Fashion In Flair 2015 non finisce qui. Nella prossima puntata faremo un viaggio in lungo e in largo nell’Italia delle eccellenze, ci muoveremo liberamente tra moda, arredo, bellezza ed arte, scopriremo i volti e le storie di chi ha fatto della propria passione il proprio lavoro. Ci vediamo presto con il the best of per Impossibile Fermare i Battiti, una vera e propria rassegna dei protagonisti che più ci hanno fatto battere il cuore.

9 commenti:

  1. Che bellissima esperienza, grazie x la condivisione! Quando capiti di nuovo in zona sarebbe bellissimo potersi incontrare :-)
    Buona domenica <3

    RispondiElimina
  2. Deve essere stata un'esperienza unica. Spero di parteciparvi un giorno =)

    https://myhipsteria.wordpress.com/

    RispondiElimina
  3. Ciao mia dolce Ale, intanto sono dispiaciuta per non essere stata con voi e se penso che domenica ero pure a letto con la febbre..... ma pazienza.
    Tu ed Itiah insieme siete stupende.
    Che bello questo evento e che foto spettacolari
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  4. che bell'evento, mi sarebbe piaciuto esserci! la villa è stupenda!

    RispondiElimina
  5. Bravissime!! Location stupenda ed evento top!!

    RispondiElimina
  6. Una bellissima giornata ed esperienza. Kiss kiss Silvia
    Oggi sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com "My Mommy…..un simpatico ed originale bracciale elastico"

    RispondiElimina
  7. sono andata a guardare il profilo di Laura Cadelo... che gioielli meravigliosi crea!!
    www.lestanzedellamoda.com

    RispondiElimina
  8. Una bellissima esperienza, complimenti.

    RispondiElimina
  9. Non avevo dubbi che avresti colto in pieno l'essenza di Fashion in Flair e se ripenso a quello splendido giorno, sono ancora quasi incredula di averti vista, abbracciata e...toccata con mano!!!
    Bellissimo reportage, sis!!!

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+