lunedì 26 ottobre 2015

Al volante solo sorrisi, niente emoticons!

Una telefonata allunga la vita ma un emoticon può esser fatale...basta infatti un secondo di distrazione, un "like" al momento sbagliato o l'attimo perso a scegliere la faccina più adatta, per vederti passare tutta la vita davanti. 


I tempi cambiano, i rischi si moltiplicano e i dati parlano chiaro: su 175.000 incidenti il 20% ha come causa l'utilizzo degli smartphone al volante. La tecnologia ha migliorato la nostra vita ma l'ha praticamente investita, rubando anno dopo anno sempre più attenzioni al resto delle azioni quotidiane, in primis la guida. Con l'avvento degli sms il rischio di incidenti in auto è quadruplicato, ma è per colpa di app e web che siamo arrivati addirittura ad un fattore di rischio superiore di 23 volte. Sembrano dati assurdi, ma purtroppo sono semplicemente dati reali che meritano spunti di riflessione e iniziative improntate sulla sicurezza, proprio come "Don't Emoji and drive", geniale trovata di Ford Italia che mira all'"alfabetizzazione" dei più giovani, circa il corretto utilizzo degli smartphone. 
Chi è nato nell'era digitale si ritrova immerso in "www", selfies e app in ogni momento del giorno e anche alla guida, l'indole social, porta le nuove generazioni ad errare continuamente infrangendo il codice della strada e ancor prima il codice etico. 
La vita merita più attenzione, non lasciamoci prendere la mano da un emoticon, godiamoci il piacere di stare al volante, assaporiamo la distanza e una volta arrivati a destinazione, riprendiamo lo smartphone, tanto lui è sempre lì e le notifiche non hanno scadenze. 
Don't Emoji and drive è un progetto ben strutturato che punta a coinvolgere il maggior numero di persone, sfruttando quelli che sono i canali più frequentati dal target di riferimento. Il primo step si è sviluppato su Instagram con l'operazioneDon’t Scroll and Drive" che mostrava uno scroll di un secondo con le ultime 24 foto postate sul social e un messaggio: "basta un secondo di distrazione per vedersi passare tutta la vita davanti." 
La campagna di sensibilizzazione di Ford Italia ha poi conquistato il WorldEmojiDay e così sui canali social dell'azienda sono apparse tre sagome, quelle di un bambino, di un anziano e di un cane composte interamente da emoticons e accompagnate dal messaggio “Don’t emoji and drive”. La campagna da Agosto a Ottobre ha capitalizzato anche la carta stampata, puntando a diffondere il messaggio ad una fetta di destinatari sempre più ampia. 



In questi ultimi giorni, dal 23 al 25 Ottobre 2015, Ford Italia ha responsabilizzato i partecipanti del Games Week di Milano mostrando loro un video realizzato in emoji che mette in evidenza le estreme conseguenze di un errato comportamento alla guida e dando la possibilità di vedersi “emojizzati” sul maxi schermo dell’area Ford e sui principali canali social. 

I giovani -e non solo- hanno bisogno di messaggi importanti che li portano a rivedere la scala dei valori. Viviamo in un mondo che ci riempie la testa di input di ogni genere, pertanto lode a Ford Italia che ha deciso di investire sul sociale e sulla sicurezza. Le emoticons possono aspettare, la vita no!!! Buzzoole

19 commenti:

  1. una campagna favolosa tesoro
    ho abolito il cell dopo aver distrutto una macchina..
    buon martedì
    un bacione
    tr3ndygirl fashion blog

    RispondiElimina
  2. In effetti io sono sincera un paio di volte ho pesantemente rischiato alla ricerca del carattere o dell emoticons giusto...
    Bella campagna e brava tu che ne parli.
    Bacio

    NEW OUTFIT

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  3. cool post

    http://www.amysfashionblog.com/blog-home/

    RispondiElimina
  4. no ma che belloo!!!!
    iniziativa fantastica!

    RispondiElimina
  5. Mi piace l'iniziativa, molto utile!

    RispondiElimina
  6. ma che iniziativa meravigliosaaaaaa!:) baciiii

    RispondiElimina
  7. che belle le foto della campagna!

    RispondiElimina
  8. un'iniziativa che può letteralmente salvare delle vite, importantissima!

    RispondiElimina
  9. Una bella ed utile iniziativa! Baci cara!
    Passa a trovarmi VeryFP

    RispondiElimina
  10. Mia dolce Ale, questa campagna mi piace, Anzi devo dire che finalmente hanno fatto un'iniziativa degna di nota. Come dici tu: gli emoticons possono aspettare, la vita no.
    un bacione splendore
    Maggie D.
    Fashion Blog Maggie Dallospedale fashion diary

    RispondiElimina
  11. è verissimo, si rischia molto a messaggiare e a cercare l'emoji giusta in macchina. finchè ci va bene non ci facciamo caso, poi però se ci soffermiamo su quello che stiamo facendo, ci rendiamo conto che stiamo rischiando grosso solo per un messaggio...bella campagna!
    Style shouts

    RispondiElimina
  12. questa campagna ford è geniale! adoro quando riescono a lanciare dei messaggi di sensibilizzazione in questo modo

    RispondiElimina
  13. Ford non smette di stupire con questi messaggi interessanti nelle sue campagne


    WWW.ELISABETTABERTOLINI.COM

    RispondiElimina
  14. geniali direi! La campagna ci vuole proprio, incontro troppe persone al volante con il telefono in mano!

    RispondiElimina
  15. Molto bella la campagna! Speriamo porti buoni risultati.

    RispondiElimina
  16. Bellissima questa campagna. Rimprovero sempre mio fratello che si distrae alla guida!

    RispondiElimina

Thanks for visiting Impossibile Fermare i Battiti!
If you like my blog,
Follow me on Facebook//Follow me on Twitter //Follow me on Instagram //Follow me on G+