Storie da…Blogger!!!

22 Maggio 2013

Stamattina non avevo proprio voglia di vestirmi, vi capita mai? Il brutto tempo, mi disabilita la creatività e così quando non ho voglia di pensare,mi butto su un abbigliamento ginnico…in realtà sarei uscita in pigiama, se non mi fossi sentita obbligata dalla morale collettiva del buon costume. 

E così, dato che dicono che in pigiama non sia corretto uscire, tiro fuori dall’armadio un paio di jeans tra i più logorati, prendo le mie comode nike bianche, e poi bilancio la situazione zingaresca, scegliendo di indossare il mio giacchetto ciliegia (di Bershka) e una t-shirt nuova di zecca, acquistata durante gli scorsi saldi sempre da Bershka al prezzo di 3,50 Euro…

Non l’avevo ancora indossata perchè in realtà, me la stavo risparmiando, volevo indossarla per un’occasione particolare, ma occasione più particolare di questa, ossia pioggia continua nonostante Giugno sia vicino, non credo che ci sarà e così..Tutta soddisfatta indosso questa magliettina,(con lei è stato un colpo di fulmine) e corro in facoltà.

Semplice e tendente al blu, un pò larghetta, comoda e arricchita da alcune perline bianche sulle maniche e una scritta in rilievo, niente di sexy ma da oggi sarà meglio che la rivaluto, questa è davvero una T-shirt provocante!!!
E’ già, di solito definiamo una maglietta provocante quando magari lo scollo è parecchio pronunciato, oppure quando mette in mostra tutte le forme, o quando ha l’effetto trasparente del vedo-non vedo, o che ne sò, magari se è scollacciata sulla schiena… insomma,quando l’altro non riesce a fare a meno di guardarci perchè comunque destiamo interesse e siamo appariscenti. 
Bene…dimentichiamoci per un attimo tutto questo, perchè c’è un lato della parola provocante, che descrive a pieno quanto vi dirò finora. Arrivo tutta tranquilla all’università, entro nel bar e prendo il solito caffè macchiato:
“Blogghe che?” 
“Mi scusi diceva..?” 
“No niente leggevo la maglietta…” 
“Ah ok… ahahah, c’è scritto  <I am not a blogger>” 
“E che è sta blogghe” 
“Praticamente una persona che ha la passione per la scrittura e gestisce un proprio spazio su internet per condividere pensieri con persone sconosciute!” 
“Famme capì, la blogghe è una che nun c’ha un ca**** da fà quindi?” 
“Beh no, non è così…” 
Stavo cercando di spiegare il mio punto di vista, ma ovviamente non ho avuto alcuna chance..
“Te vieni all’università per cui è ovvio, non poi esse ‘na blogghe, te c’hai da studià, brava brava, le blogghe sò quelle che non c’hanno lavoro!”
Mi veniva per un verso da ridere e per l’altro da urlargli che non aveva capito nulla, ma in fondo era un simpatico episodio di inizio giornata, per cui poteva esser preso come tale. 
Il fatto è che la situazione degenera una volta entrata in facoltà…Mi siedo in biblioteca e di fronte a me, si mette il classico funca**ista-scaldabanco, considerate che lui è una leggenda qui, in pratica riesce a stare ben 10 ore all’università senza aprire libri, rompendo solo le scatole quà e là alle sue tristi vittime. E va bene oggi è un gran giorno! Sento i suoi occhi che mi fissano e fingo di non accorgermene, finchè non si sporge e mi dice “Forte la maglietta!!!Ti stimo! Pure io le blogger non le sopporto!” 
Eccone un altro…mi sarebbe piaciuto fargli qualche domanda, ma so per certo che mi avrebbe fatto perdere minimo minimo 2 ore di studio, non è il caso, data la situazione attuale!!!
E quindi siamo a due, per cui siamo così tanto amate? Ma è possibile? Cosa facciamo di male? Ma non finisce qui, perchè il culmine lo tocco durante una lezione…Il prof ci dà pausa, ci alziamo per sgranchirci e rivolgendosi a me mi fa ” Le blogger sono una brutta razza…surrogati dei giornalisti, senza arte nè parte…lei non è una blogger, vero?!!!” 
E’ no, ora basta…per lo meno il prof ci ha visto lungo e ha subito capito che la mia poteva essere una provocazione. “I am not a Blogger” significa esattamente il contrario, e sono fiera di potermi ritenere tale, con tutti i difetti che possono rientrare nella categorizzazione che ci hanno affibbiato, io sono felice di essermi ritagliata questo spazio nel web, mi regala felicità e mi diverte…per cui mi sono esposta parecchio difendendo a spada tratta il mio pensiero, di sicuro il prof non lo condividerà mai, ma almeno mi ha dato una soddisfazione “Sappi che io non cambierò idea, ma se crede in quello che fa, è giusto che lo faccia a prescindere da tutto e tutti”. Sante parole Prof, spero che se le ricordi durante l’esame!!!
Morale della favola…c’è una morale? Troppe ce ne sarebbero!!! Quella che mi viene da condividere con voi più che altro è una riflessione…secondo me la mente dell’uomo ormai è cambiata, ci sentiamo costantemente messi in discussione, provocati e bombardati da input, ai quali alle volte non possiamo rispondere in modo diretto. Ed ecco che allora, di fronte ad una scritta su una maglietta, ci si sente in dovere di rispondere o comunque di far capire che il messaggio è arrivato a destinazione, è stato letto, ha comunicato!!! 
Blogger o non blogger…la sostanza non cambia, siamo tutti dei grandissimi comunicatori!!!

You Might Also Like

35 Comments

  • Reply ~ Marti~ 22 Maggio 2013 at 6:00 PM

    E' assurdo che siamo viste in questo modo!Difendiamo la categoria blogger! La Borsa di Martina ti seguo volentieri passa da me se vuoi:http://laborsadimartina.blogspot.it/

  • Reply Sara Di Carlo 22 Maggio 2013 at 6:05 PM

    Caspita, che avventura 🙂
    Cmq si, la comunicazione ormai è virale. Che sia una maglietta, un gesto, un'azione.
    Tutti vogliono dire la loro, tutti ormai sono abituati a replicare senza conoscere necessariamente l'argomento.
    Mi fa sorridere il tuo prof 🙂 I tempi sono cambiati e grazie ai blogger qualcosa di bello è emerso. Ora si hanno più sfumature, visioni differenti del mondo ma anche dei fatti.
    Ognuno può raccontare la propria, fermo restando che per fatti gravi, occorre sempre andare con cautela.
    Il consiglio migliore che posso dare a tutte, essendo io nel settore della comunicazione, è quello di andare sempre alla fonte e verificare così quel che si scrive 🙂

    Meggy, non te la prendere.. oggi il tempo è stato burlone, così come lo sono i romani in genere.. è la loro "saggezza" innata 😀

  • Reply Donatella Gaeta 22 Maggio 2013 at 6:19 PM

    Quando ho iniziato a leggere questo post non pensavo sarebbe stato così divertente: volevo dirti che la maglietta, se un giorno la troverò, la metterò con orgoglio perché scrivere un blog equivale a scrivere su un giornale e non ci vedo proprio nulla di male. Ho un diario dove esprimo la mia passione sul web e in più ho anche un discreto numero di followers? Beh tanto meglio! significa che ciò che scrivo piace agli altri. E' un altro modo di essere creativi, di esprimere se stessi e le proprie passioni…da quando la scrittura fa schifo alle persone tanto da incriminarla come utilizzo mero a sè stesso?
    Stima per il romano del "blogghe"…ma il professore? Un altro ancorato a fossili che non vede il cambiamento dei tempi, ma sa solo bollare in modo negativo!
    Scusami il commento un po' lungo, ciao…."blogghe"!!
    Lo stile di Artemide

  • Reply Anna Carella 22 Maggio 2013 at 6:29 PM

    a parte il tuo interlocutore, che chiaramente non ha capito nulla…e non si rende conto che la carta stampata ha i giorni contati ed ormai sono i blog a creare tendenze anche di mercato. Ho notato che la nostra opinione in qualche modo è temuta. Quando vado ad un evento, non mi presento certamente come blogger, ma appena lo scoprono, diventano subito super gentili, perché temono una recensione negativa. Dal mio punto di vista, non spreco il mio tempo per scrivere di ciò che non mi piace! Mi semplifico la vita, se un brand non mi piace o non mi interessa, non scrivo!

  • Reply TheSweetColours 22 Maggio 2013 at 6:31 PM

    Per chiunque io al pc perdo tempo… E io glielo lascio credere!

  • Reply Loredana Gasparri 22 Maggio 2013 at 6:41 PM

    La maglietta è un capolavoro di ironia e di provocazione…che però è caduta nel vuoto. La fiera del massacro della blogger, eh? Non sanno cosa si perdono. Meglio così, no?
    Brava, continua così.
    😀

  • Reply la cucina della Pallina 22 Maggio 2013 at 7:11 PM

    ho letto tutto il tuo post ma devo dire che non mi riconosco, io ho un blog di cucina, l'università l'ho finita da un pezzo…….ma i commenti sono "cavolo ma questo sito l'hai fatto tu?? davvero?" forse l'età diversa porta a riflessioni diverse….non lo so, ipotizzo….
    proponi a chi ti fa battute di cattivo gusto di provarci a scrivere un post, non credo sia così banale, neanche se l'argomento è semplice e alla portata di tutti mettere nero su bianco è impegnativo.
    Quindi tesoro mio fregatene alla grande;-)
    raffaella

  • Reply Anonimo 22 Maggio 2013 at 7:42 PM

    Tutti ci odiano ma tutti ci seguono :p

  • Reply Michelle Verpuggi 22 Maggio 2013 at 8:57 PM

    amazing this! Thanx fo your comment, shall we follow let me know xse
    http://www.supongoestilo.blogspot.nl

  • Reply Marzia 22 Maggio 2013 at 9:42 PM

    Ciao ! Purtroppo le persone si sentono sempre in dovere di criticare o giudicare quello che non si conosce…anche solo un modo di esprimersi come quello " de' noantri", noi blogger !!!
    Brava, continua così, non prenderti e non prendere troppo sul serio questo mondo di matti !!
    A proposito, sono una tua nuova follower !!
    A presto !! 😉

  • Reply b!girl 23 Maggio 2013 at 8:54 AM

    La tua maglietta, che, ammetto, vorrei pure io, ha scatenato un bel dialogo…peccato solo tante persone siano ancora così retrograde…viva la comunicazione…grazie anche alle blogger, che dedicano parte del loro tempo libero a condividere pensieri con tutto il mondo! 🙂

  • Reply Eugenia - My New Old Life 23 Maggio 2013 at 10:36 AM

    Mi sono piegata dal ridere per il modo simpatico in cui hai scritto il post! Ma davvero non immaginavo che una scritta sulla maglietta (che tra l'altro ti invidio da matti!) potesse generaretanto scompiglio! IO SONO UNA BLOGGER e lo dico a pieni polmoni! Non mi interessa se gli altri pensano che abbia tempo da perdere! Ci sono grandi esempi di persone stimabilissime che di professione sono blogger!
    E se la nostra aspirazione è quella… beh, continuiamo e lasciamo perdere i commenti antichi di tutti gli altri!
    Un abbraccio e grazie per lo spunto di riflessione!

  • Reply Skinki 24 Maggio 2013 at 4:57 PM

    Cavolo che esperienza!Sinceramente capisco che alcuni possano avere opinioni negative sulle blogger, perché spesso quello che esce fuori ed è a conoscenza di tutti è "la parte brutta".
    Io penso che fare la blogger è un bellissimo passatempo, anzi qualcosa di più, visto che spesso non faccio altro per preparare i post.
    Non so che materia insegnasse il post, ma forse per formulare la sua di opinione ha preso in considerazione solo una piccola parte di questo mondo.
    Grazie per questo post/riflessione, ho apprezzato molto 🙂

  • Reply Valeria Pagliuso 24 Maggio 2013 at 5:26 PM

    Sei da stimare per la calma che hai avuto! hahahaha

  • Reply Meggy Fri 24 Maggio 2013 at 5:39 PM

    La solidarietà che leggo nei vostri commenti mi riempie di gioia…Ci considerano una categoria? Perfetto, a quanto pare abbiamo preso il meglio dal termine "Categoria", siamo compatte, unite, solidali e rispettose…Noi ci difendiamo così ed è una cosa bellissima…Le blogger conquisteranno il mondo, o forse lo abbiamo già conquistato?

  • Reply Manu89! 24 Maggio 2013 at 8:51 PM

    Non sono una blogger, ma no perchè non vorrei, ma semplicemente perchè non saprei da dove iniziare XD Comunque è grazie a voi, alla vostra passione, che noi lettrici ci divertiamo e informiamo su tante cose!!!

    Viva le blogger!!!

  • Reply Manu89! 24 Maggio 2013 at 8:51 PM

    *non

  • Reply Luna BlackMoon 24 Maggio 2013 at 8:54 PM

    … non abbiamo nulla da fare e per questo siamo delle blogger… mah….

    Inutile discuttere con certe persone -.-

  • Reply OoneStepCloser 2 Luglio 2013 at 8:43 AM

    io il mio blog l'ho appena cominciato e ho deciso di renderlo "anonimo" proprio per ridere delle reazioni esagerate della gente. l'ignoranza è una brutta bestia, mie/miei care/i!

    Passa a trovarmi e a leggere una nuova storia,
    http://oonestepcloser.blogspot.it/

  • Reply vách ngăn vệ sinh 10 Agosto 2020 at 10:11 PM

    This website really has all of the info I needed concerning this subject and didn’t know who
    to ask.

  • Reply ล๊อตโต้ 10 Agosto 2020 at 10:13 PM

    Hi colleagues, how is everything, and what you desire to say regarding this article, in my view
    its truly remarkable in favor of me.

    Also visit my web-site: ล๊อตโต้

  • Reply Andreas 22 Agosto 2020 at 9:20 PM

    Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the video to make your point.
    You definitely know what youre talking about, why waste your intelligence on just posting videos to your weblog when you could be
    giving us something enlightening to read?

  • Reply rohrxnysb 30 Agosto 2020 at 9:49 AM

    Storie da…Blogger!!! – Impossibile Fermare i Battiti | Lifestyle Blogger Roma
    [url=http://www.gejcpev24f0s304ne21234b302dhg5z7s.org/]urohrxnysb[/url]
    rohrxnysb http://www.gejcpev24f0s304ne21234b302dhg5z7s.org/
    arohrxnysb

  • Reply Elroy Hathway 8 Settembre 2020 at 12:02 AM

    I always used to read post in news papers but now as I am a user of net so from now Iam using net for articles, thanks to web.

  • Reply Agen Slot 4 Novembre 2020 at 2:53 AM

    Nice work, thank you! Would be interested to see how you’d
    handle Scorsese’s “Bringing Out the Dead”, the lighting – or should I say contrast between light and dark – in that film is spectacular.

  • Reply online casino poker 5 Novembre 2020 at 6:29 PM

    Dieses Video motiviert dich, dich selbst zu spielen

  • Reply Mack Picou 9 Novembre 2020 at 3:14 AM

    Whether you would like to free of charge yourself coming from the personal and also economic regulations of employment or you simply really want to enhance your wage with some extra pocket money, working with yourself or beginning and developing a business has certainly never been less complicated– and also there is actually never been actually a higher selection of functions to decide on from. What’s certainly not to love concerning operating from residence? Absolutely no commute, complete kitchen space locations, and also perhaps even the capability to function in your jammies. Below are actually some fantastic organization options that will enable you to operate coming from the comfort of property: Those along with a respectable track report in putting together or assisting to develop services possess easily-transferable skill-sets they can easily make use of to earn money coming from property. Alternatively, you could possibly also give (and charge even more for) in-person examinations, either going out to see clients on their turf, or possessing all of them concern your property workplace (although you need to possibly acquire altered away from those PJs to begin with). Child care is and consistently will definitely be necessary to lots of loved ones, as well as daycare facilities do not happen low-priced. Other abilities, from teaching foreign languages to music to aiding with reading or even creating, are actually all quick and easy to turn in to services– as well as they may be moderately rewarding and also hugely satisfying, as well. What you can easily demand will depend upon your adventure, place, as well as occupation you’re showing; just don’t anticipate to make your thousands in this manner. Like childcare, care for the elderly is actually an essential company that will definitely regularly be actually in requirement. What’s even more, those that need it frequently perform far better when capable to continue to be in their own residences rather of moving right into supported lifestyle. While certain factors of care require health care credentials, aiding clients along with everyday duties like shopping, cleaning, and cooking food perform certainly not. Precisely what this includes will definitely differ from work to project, yet anticipate to mainly be dishing up high quality food to teams of family and friends at supper events. Merely consider that you may need to have to work with waitstaff to provide meals and cocktails and care for visitors. The gig economy isn’t for everybody, however for the correct individual, driving for Uber or even Lyft are actually terrific techniques to make a little bit of money. Possess you ever viewed a part of household furniture on Craigslist that possesses prospective if an individual would certainly merely give it a little Tender Loving Care? If you are actually specifically useful, you could go to second hand shops and garage purchases, get things at low rates, recondition them, and transform all of them around for a higher rate. If you have a really good eye, you can look for antiques, strangeness, and more. Public auction web sites like ebay.com can attach you along with a large target market trying to find your items. Proms, wedding ceremonies, as well as other unique events force folks to look their greatest. You may come to be an individual stylist and have folks pertain to your residence center, or even you can create home telephone calls or job on-location. Much like at home childcare, pet dog sitting is an industry that you can take advantage of to bring in additional cash. A lot of folks yearn for the satisfaction recognizing that an individual sympathizes their fur child, ensuring they are actually pleasant and safe while they’re gone. Sites including care. com assistance place potential clients in front end of dog caretakers in their area. You can easily detail your area for free of cost, as well as Airbnb performs all the massive lifting for you, making it simple to attract and host travelers. You can easily demand what you yearn for, as well as Airbnb even secures you with property harm as well as crash insurance. On the internet business chances also afford you all the perks of operating from house, however also a lot better, most of all of them permit you to work coming from absolutely anywhere (which has actually never ever been actually simpler or even additional exciting, many thanks to the ever-growing coworking field). ” Among the significant improvements to ‘just how we function’ over recent years is actually the large work schedule towards complimentary firm, i. e. freelancing, consulting, or managing solopreneur-types of companies,” he states. “While lots of more mature employees were shown to engage in safety in the type of a permanent project, that is no more the only method to make a living. You might get in touch with or even freelance in an amount of places from copywriting to advertising strategy, or manage your personal ecommerce company from your residence.” He additionally recommends that regardless of which pathway you pick, the brilliant technique to “escape” your full-time job is to begin making this shift while you are actually still functioning. ” It took 2. 5 years to develop business good enough to maintain a lifestyle earnings, and also I went full-time in 2012. I am actually staying proof if you wish to run solo, you may do it with the right company version, a sound exit technique, and also a considerable amount of effort.” Desire a technique to begin making funds in mins? Websites like Upwork, Consultant, as well as People Every Hour permit you to carry out only that. ” Craigslist has a whole section devoted to Gigs you can participate in to create additional money,” points out Carl Sednaoui, Director of Advertising at MailCharts. Only consider that these jobs aren’t scalable. What they are, having said that, is a terrific technique to make a little additional pocket loan through delegating your skills by yourself conditions. It’s likewise well worth considering some sound assistance from Foundr’s Jeremy Noronha. “Go where your customers are actually, not where your competition is actually,” he recommends. “Lots of consultants that start have a tendency to mingle in the internet areas along with their peers as well as certainly not their prospective clients. The very best means to build as well as develop the ideal partnerships is actually to offer worth in all the spots your ideal clients devote their opportunity.” Some capabilities are much more popular than others.

  • Reply neasalkkqv.doodlekit.com 10 Novembre 2020 at 5:20 AM

    Hi, I check your blogs daily. Your story-telling style is witty, keep doing what you’re doing!

  • Reply http://dantegwzd665.lucialpiazzale.com/10-celebrities-who-should-consider-a-career-in-kajino 11 Novembre 2020 at 10:00 PM

    When someone writes an paragraph he/she maintains the
    thought of a user in his/her brain that how a user can understand it.
    Thus that’s why this article is great. Thanks!

  • Reply https://b3.zcubes.com/v.aspx?mid=5419886&title=14-savvy-ways-to-spend-leftover--budget 11 Novembre 2020 at 10:07 PM

    I savor, cause I found exactly what I used to be looking
    for. You have ended my four day long hunt! God Bless you man. Have
    a nice day. Bye

  • Reply persian dating 14 Novembre 2020 at 5:44 PM

    Great goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you
    are just too fantastic. I really like what you’ve acquired
    here, certainly like what you’re stating and the way in which you say it.
    You make it enjoyable and you still take care of to keep it smart.
    I cant wait to read far more from you. This is actually a terrific web site.

  • Reply 바카라 17 Novembre 2020 at 1:59 PM

    Hi there, just wanted to tell you, I loved this article.
    It was funny. Keep on posting!

  • Reply 바카라사이트 17 Novembre 2020 at 1:59 PM

    Pretty section of content. I just stumbled
    upon your weblog and in accession capital to assert that I get in fact
    enjoyed account your blog posts. Any way I’ll be subscribing to your feeds and even I achievement you access consistently rapidly.

  • Reply i need a painter in london 17 Novembre 2020 at 5:20 PM

    Hello mates, nice post and pleasant urging commented here, I am in fact enjoying by these.

  • Reply Benny Scamehorn 29 Novembre 2020 at 4:12 AM

    Someone essentially help to make seriously articles I would state. This is the very first time I frequented your website page and thus far? I surprised with the research you made to create this particular publish incredible. Excellent job!

  • Leave a Reply